La Cancelleresca ieri e oggi

Le attività dello Scriptorium Foroiuliense non si ferma mai e nel corso del mese di Dicembre 2016 uscirà una serie di penne stilografiche Visconti, in edizione limitata, personalizzate proprio per lo Scriptorium. Mentre già venerdì 18 Novembre, alle ore 19.30 presso la Biblioteca Guarneriana Antica di San Daniele del Friuli, verrà lanciata l’ennesima novità: la “MandiPen”, una penna interamente friulana personalizzata nelle finiture dagli Amanuensi di Ragogna e San Daniele.

La penna verrà presentata nel corso della conferenza-dibattito “La Cancelleresca ieri e oggi”, alla presenza del professor James Clough, calligrafo e docente di calligrafia e storia della tipografia e delle arti grafiche in diverse università europee. L’obiettivo della conferenza sarà quello di analizzare il ritorno del “classicismo” nel campo dell’alfabeto all’interno della storiografia del Rinascimento.

La storiografia del Rinascimento è spesso limitata alle narrazioni del ritorno al classicismo nella pittura, nella scultura e nell’architettura. Ciò che viene omesso è il processo analogo nel campo dell’alfabeto; ovvero il ritorno alle classiche maiuscole imperiali nell’architettura e la promozione delle scritture “antiqua” e il corsivo (cancelleresca corsiva oppure italico) da parte degli umanisti. Mentre la tipografia congela queste lettere fino ai nostri tempi, i copisti diventano maestri calligrafi e stampano manuali per insegnare come scrivere la cancelleresca e molti altri stili. Si esamineranno alcuni di questi manuali e cercheremo di capire perché la cancelleresca corsiva ha conseguito lo status di una scrittura classica e anche espressiva nel corso del Novecento.

Luogo dell'evento: San Daniele del Friuli, UD, Italia